Le disfunzioni degli impianti hanno fatto sudare i viaggiatori

Ferrovie in Toscana: aria condizionata fuori uso, Trenitalia si scusa con i pendolari

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

Treni

FIRENZE – Scuse di Trenitalia per gli impianti di climatizzazione non perfettamente funzionanti sui treni regionali della Toscana, con conseguenti disagi, in questi giorni di caldo intenso, che si sono verificati su alcune carrozze. Così la stessa Trenitalia in una nota, spiegando che  manutenzione e gestione degli impianti, “che prevede un adeguato standard di disponibilità e affidabilità, è stata affidata con
un’apposita gara a Mitsubishi Electric Klimat Transportation alla fine dello scorso aprile. Purtroppo ad oggi i risultati non sono all’altezza delle aspettative richieste da Trenitalia e soprattutto dai clienti che ogni girono usano il treno”.
Trenitalia, si legge ancora nella nota, “secondo quanto previsto dal capitolato di gara, si aspetta che siano applicati da Mitsubishi Electric Klimat Transportation tutti gli standard concordati per la qualità delle prestazioni e comunque, per attenuare i disagi alla clientela, sta adottando alcune azioni straordinarie. In particolare, al personale di bordo sono state date tutte le disposizioni perché informi i viaggiatori sulla possibilità di accedere alle vetture dove il sistema di climatizzazione è funzionante oppure di aprire i finestrini in casi in cui non è possibile trovare collocazioni alternative”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.