A 71 anni dall'eccidio per mano dei tedeschi

Firenze ricorda l’uccisione degli operatori di «Radio Cora», l’emittente clandestina della Resistenza

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

 

La celebrazione in piazza d'Azeglio

La celebrazione in piazza d’Azeglio

FIRENZE – Furono uccisi dai tedeschi nel giugno 1944. Erano gli operatori di «Radio Cora» l’emittente clandestina, gestita dal Partito d’Azione fiorentino, che nei primi sei mesi del 1944 mantenne contatti la Resistenza e i comandi degli Alleati, che stavano arrivando in Toscana.

Furono scoperti dai tedeschi, che – il 7 giugno – fecero irruzione nell’ultima sede della radio in un appartamento in piazza d’Azeglio. Venne ferito a morte il giovane speaker Luigi Morandi, che nel tentativo di difendersi aveva ucciso un soldato tedesco.

Nella retata vennero arrestati altri collaboratori: Enrico Bocci, Carlo Campolmi, Maria Luigia Guaita, Giuseppe Cusmano, Gianfranco Desiderio Gilardini (detto “Franco”) e Gilda La Rocca. Il capitano dell’Aeronautica Italo Piccagli si consegnò spontaneamente ai repubblichini, sperando di scagionare gli altri. Nei giorni successivi Piccagli e Bocci furono fuciliati lungo il torrente Terzolle nei pressi di Cercina.

Il loro sacrificio è stato commemorato oggi, nel 71° anniversario, a Firenze e a Cercina.Presenti, con i rispettivi gonfaloni, il sindaco di Sesto Fiorentino Sara Biagiotti, l’assessore comunale di Campi Bisenzio Riccardo Nucciotti, il consigliere comunale di Firenze Luca Milani. A rappresentare le Forze Armate e l’Aeronautica in particolare c’era il generale di divisione aerea Gian Franco Camperi, comandante dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche e del Presidio militare di Firenze.

Da sinistra il generale Gian Franco Camperi, il consigliere Luca Milani, l'assessore Riccardo Rucciotti e sarà Biagiotti,  sindaco di Sesto Fiorentino

Da sinistra il generale Gian Franco Camperi, il consigliere Luca Milani, l’assessore Riccardo Rucciotti e Sara Biagiotti, sindaco di Sesto Fiorentino

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.