Possibile malore ma le indagini sono in corso

Livorno, uomo di 47 anni trovato morto sul sedile posteriore della propria auto

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Un autentico furto dei sogni per fortuna sventato dai carabinieri

LIVORNO – Lo hanno trovato morto sul sedile posteriore della sua auto. La vittima di un caso ancora tutto da chiarire è un livornese di 47 anni. Si trovava all’interno del suo fuoristrada fermo in via Tommasi a Livorno, nel quartiere di Colline. La scoperta è avvenuta oggi 7 giugno intorno alle 18.

Sul cadavere, secondo quanto appreso da una prima ricostruzione, non sembrano esserci segni di violenza. Riguardo alla causa del decesso non è escluso il malore, anche se sono da chiarirne i contorni e soprattutto l’ora. È possibile infatti che l’uomo sia rimasto diverso tempo cadavere nell’auto senza che nessuno se ne accorgesse e desse l’allarme. Quello che maggiormente lascia dubbi, ancora al vaglio dei Carabinieri che stanno procedendo sul fatto e ricostruendo le ultime ore dell’uomo, è che la vittima si trovasse sul sedile posteriore dell’auto e non al posto di guida. Il pubblico ministero di turno ha intanto disposto l’intervento del medico legale.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.