Alle 4 del mattino in Borgo San Jacopo

Firenze, tentata violenza sessuale a due passi dal Ponte Vecchio: un arresto

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Giornata internazionale violenza contro le donne

Tentata violenza in Borgo San Jacopo

FIRENZE – Una studentessa statunitense di 21 anni è stata aggredita in strada e immobilizzata da due uomini che hanno tentato di violentarla. È successo nel centralissimo Borgo San Jacopo, a due passi dal Ponte Vecchio, attorno alle 4 della notte fra ieri e oggi 10 giugno.

Le urla della ragazza hanno messo in fuga i malviventi. Uno di loro, 23 anni, senegalese, irregolare in Italia, è stato rintracciato grazie alla descrizione fornita ai carabinieri dalla giovane ed è stato arrestato.

Secondo la ricostruzione fatta dai militari, la ragazza è stata avvicinata in strada da due uomini, uno dei quali, che lei non ha visto in volto, l’ha afferrata alle spalle immobilizzandola, mentre l’altro, quello poi arrestato, ha tentato di abusare di lei. Alle sue grida i due sono fuggiti portandole via una collanina d’oro, ritrovata poco lontano.

La giovane è stata portata al pronto soccorso dove le sono state riscontrate lievi escoriazioni giudicate guaribili in cinque giorni. I carabinieri hanno diramato la descrizione di uno dei due aggressori fornita dalla vittima a tutte le forze dell’ordine. Il responsabile, poi riconosciuto dalla ragazza, è stato bloccato alcune ore dopo dagli agenti della polfer alla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.