Presentati alla Giunta

Firenze, la squadra di Confindustria: tutti gli uomini del presidente Massimo Messeri

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Massimo Messeri, presidente di Confindustria Firenze

Massimo Messeri, presidente di Confindustria Firenze

FIRENZE – Il presidente designato di Confindustria Firenze, Massimo Messeri, ha presentato alla Giunta dell’associazione squadra e programma. Questi gli obiettivi: progettualità e massima attenzione alle esigenze delle imprese associate; creazione di sinergie con le istituzioni e gioco di squadra per raggiungere risultati; una squadra snella e dinamica per sviluppare progetti capaci di generare valore, «perché Confindustria Firenze deve sostenere lo sviluppo, l’innovazione e l’eccellenza».

Tre i grandi temi da sviluppare: Istituzioni e territorio per stimolare sinergie e generare contributi a sostegno dei progetti; Competitività e crescita del tessuto industriale ed economico del territorio; Eccellenza operativa dell’organizzazione e dei servizi a favore degli associati a Confindustria Firenze. Ogni tema è declinato in aree di attività, secondo il programma presentato da Messeri, per un totale di circa 15 aree.

Massimo Messeri tiene la delega al grande tema Istituzioni e territorio: lo affiancano  Franco Baccani, vicepresidente con delega al tema dell’ Eccellenza operativa e Luigi Salvadori, vicepresidente con delega a Competitività e crescita. Della squadra di presidenza fanno parte anche altri due vicepresidenti: Lapo Baroncelli, vicepresidente di diritto con delega specifica all’area di attività Formazione e Stefano Gabbrielli, vicepresidente di diritto con delega specifica ai Rapporti con gli associati e servizi di valore. Completano la squadra di presidenza Laura Innocenti, consigliere incaricato con delega specifica alla Comunicazione e Paolo Sorrentino, consigliere incaricato con delega specifica alla Internazionalizzazione. Le deleghe per le restanti aree di attività saranno assegnate nei prossimi giorni in base a competenza, passione e disponibilità.

 

 

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.