La cerimonia il primo luglio a Castiglion Fiorentino

Menarini: i 100 anni del Gruppo si celebrano con il premio fair play. Sul podio anche Antognoni e Batistuta

di Domenico Coviello - - Cronaca, Economia, Sport

Stampa Stampa
Lucia Aleotti

Lucia Aleotti

Sarà dedicato al fair play il prossimo evento in programma per i 100 anni del Gruppo Menarini a Firenze. A fine mese saranno premiati, tra Firenze e Castiglion Fiorentino, atleti e personaggi che  meglio si sono distinti per lealtà, etica e rispetto nella loro carriera professionale.

I nomi sono stati comunicati durante la conferenza stampa nel Salone d’onore del CONI a Roma. Due tra i premiati sono le bandiere del fair play calcistico per Firenze: Gabriel Omar Batistuta e Giancarlo Antognoni. Ma la lista dei campioni è di grande interesse e abbraccia discipline sportive e ambiti molto differenti.

La cerimonia di consegna avrà luogo mercoledì 1° luglio in Piazza del Municipio a Castiglion Fiorentino (Arezzo) e sarà trasmessa da Rai Sport.
L’evento è patrocinato dal presidente del Senato, dal presidente della Camera dei Deputati e dal Comitato Italiano Fair Play. Per il terzo anno consecutivo il GruppoMenarini ha scelto di legare il proprio nome a questo evento.

“Menarini consolida il suo impegno in qualità di Title sponsor, orgogliosa di aggiungere, ancora una volta, il proprio nome a quello del Premio Internazionale Fair Play – ha dichiarato Ennio Troiano, Direttore Corporate Human Resource di Menarini. Un sodalizio basato sulla condivisione di valori quali la correttezza, l’eticità ed il rispetto delle regole e dell’avversario. Valori importanti tanto nello sport quanto nel lavoro e più in generale nella vita di ogni giorno. Attraverso il Premio Internazionale Fair Play Menarini manteniamo vivo il nostro sogno di contribuire ad un futuro migliore, nel quale i principi ed i valori che alimentano questo Premio possano sempre più diventare comuni, diffusi e praticati in tutte le attività della vita,concorrendo a consegnare ai nostri figli un mondo migliore”.

È stato il presidente dell’Associazione Premio Internazionale Fair Play, Angelo Morelli, a presentare alla stampa i campioni della XIX° edizione.

I Premiati

  • Fair Play: Derek Redmond.
  • Carriera Fair Play: Davide Cassani.
  • Personaggio Mito: Bjorn Daehlie, Inge De Brujin, Yana Klochkova.
  • Sport e ambiente: Alessio Chiodi.
  • Lo sport oltre lo sport : Tina Maze, Andrea Macrì.
  • Sport e solidarietà: Eric Abidal.
  • Narrare le emozioni: Italo Cucci.
  • Premio Speciale SUSTENIUM Energia e cuore: Samuele Papi.
  • Un modello per i giovani: Giusy Versace.
  • Sport e vita: Tatjana Lebedeva.
  • Una vita per lo sport: Giancarlo Antognoni, Gabriel Omar Batistuta.
  • Premio speciale SPORT WITHOUT BORDERS Per non dimenticare Samia: Comune di Lampedusa.
  • Premio speciale Fiamme Gialle STUDIO e SPORT: Marco La Capra.

Tag:, ,

Domenico Coviello

Domenico Coviello

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.