I risultati mostrano i Dem in difficoltà. E Rossi ... non stia sereno

Toscana, elezioni comunali 2015: l’onda di Renzi si è fermata

di Stefano Mugnai - - Lente d'Ingrandimento, Politica

Stampa Stampa

Il Centrodestra, unito e preparato per tempo su programmi  e candidati di qualità, vince. Anche contro tutti i pronostici. E anche in Toscana. Ad Arezzo e Pietrasanta abbiamo lavorato e sono arrivati i risultati. Risultati importanti a livello locale, certo, ma alzando lo sguardo, sono risultati importanti anche a livello regionale e, con Venezia, Rovigo, Chieti, Matera, sullo scenario nazionale. Evidentemente il dato è che l’onda renziana si è fermata. Anzi: sta arretrando. Un’onda che si è infranta su uno scoglio che abbiamo costruito in tanti di buona volontà anche qua in Toscana, contro ogni pronostico e previsione.

Ad Arezzo il merito di questa impresa va in primis ad Alessandro Ghinelli. Una persona solida, perbene, di contenuti: un amico. La sfida era riuscire ad andare al ballottaggio. E infatti, conquistato quel traguardo, è emersa la caratura del candidato. In questi ultimi quindici giorni di campagna elettorale i segnali favorevoli per questo secondo turno erano tanti: i confronti erano andati bene e tanti elettori, di centrodestra o anche solo semplicemente desiderosi di cambiamento, manifestavano di iniziare a crederci. Il risultato è arrivato.

Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno dato una mano per questo risultato e in particolare al mio coordinatore provinciale, Maurizio D’Ettore, che da mesi ha lavorato sotto traccia per questo magnifico obiettivo. Naturalmente il lavoro da fare sarà tanto. Io sono tornato in Consiglio regionale con un risultato che non sottovaluto. Enrico Rossi sta facendo nascere una giunta monocolore, che in Toscana non si vedeva dal 1983, ossia dai tempi del Pci. Ma il Pd non è granitico come il partito comunista di allora. Il Pd è un partito a pezzi che credo non possa riuscire a governare in un momento così delicato. E’ certo che non faremo sconti a Rossi, ma non su questioni politiche. L’impegno sarà sulle cose pratiche, sui problemi della gente: che non possono essere considerati con distaccata supponenza.

Tag:, , ,

Stefano Mugnai

Stefano Mugnai

Coordinatore di Forza Italia per la Toscana
redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.