Il biglietto costa 10 euro

Firenze, World Refugee Day Live: Elisa, Pelù e Bandabardò al Visarno

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
elisa-l-anima-vola

Elisa si esibirà dal vivo al World Refugee Day Live sabato 20 giugno alle Cascine

FIRENZE – Elisa, Piero Pelù, Bandabardò, Dario Brunori ed Enrico Ruggeri. Questi i big che si esibiranno al concerto per la Giornata Mondiale del Rifugiato, in programma a Firenze, all’Ippodromo del Visarno, sabato 20 giugno, organizzato dall’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr).

Presenteranno la serata Valentina Petrini e Francesco Pannofino. Un evento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle condizioni di oltre 50 milioni di persone nel mondo costrette a fuggire per guerre, discriminazioni e violazioni dei diritti umani. Clicca qui per vedere e ascoltare l’appello video del rocker fiorentino Piero Pelù.

Al World Refugee Day Live collaborano Publiacqua e Water Right Foundation. Il biglietto di ingresso sarà di 10 euro con i quali l’Unhcr, al netto del contributo Siae e degli oneri fiscali, garantirà un mese di acqua potabile a un rifugiato che vive in condizioni di emergenza umanitaria.

Tutte le spese di produzione sono sostenute dagli sponsor tramite contributi diretti o tramite la fornitura gratuita di beni e servizi. Nessuna spesa di produzione graverà sull’incasso che sarà totalmente devoluto a Unhcr. Tra gli ospiti confermati anche Alessandro Gassmann, Ambasciatore di Buona Volontà dell’Unhcr e tanti gli artisti toscani a sostegno dei rifugiati come i Virginiana Miller, Street Clerks, Cecco e Cipo, Appino, i Gatti Mézzi, Francesco Guasti, cantautori come Dimartino e Diodato, oltre a Naomi Berrill.

Jaka e Ghiaccioli e Branzini movimenteranno la serata con i loro djset e Sandro Joyeux, artista patrocinato dall’Unhcr, porterà sul palco le influenze mediterranee della sua musica. Tutti gli artisti e gli ospiti parteciperanno in forma gratuita.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.