Sul territorio dell'Asl 6

Livorno, ticket sanitari: autocertificazioni fasulle. In arrivo 2 mila maxi multe

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Controlli sui ticket sanitari nell'empolese-valdelsa

Controlli sui ticket sanitari a Livorno

LIVORNO – A seguito di controlli sulle autocertificazioni delle esenzioni per situazione economica, rese nel 2012, saranno circa 2 i verbali di accertamento e contestazione che a partire dai prossimi giorni arriveranno nelle case degli assistiti dell’Asl 6 di Livorno.

I verbali sono stati emessi a seguito dell’incrocio fra i dati dall’Agenzia delle Entrate e le dichiarazioni di esenzione fornite nel 2012. In base a questi controlli – spiega la stessa Asl in un comunicato – sono emerse, per il solo anno 2012, 1.986 dichiarazioni non regolari.

Si tratta di persone che, non avendone diritto, hanno certificato l’appartenenza ad una delle fasce di esenzione dal ticket legate a situazioni economiche associate ad altre condizioni personali o sociali.

Ai titolari di queste posizioni arriverà una lettera di contestazione con un importo da pagare uguale alla somma del ticket non pagato più una sanzione pari a tre volte il ticket stesso aggiunta a 10,10 euro di spese amministrative e spedizioni come previsto a seguito di prestazioni richieste a danno dello Stato mediante l’utilizzo di dichiarazioni o di documenti falsi o attestanti cose non vere.

La somma potrà essere pagata in misura ridotta, riducendo la sanzione da tre a una volta il ticket non pagato, nel caso in cui tale verbale venga saldato entro 60 giorni (riduzione di 1/3 della sanzione). A seconda della modalità scelta dai cittadini l’Asl riscuoterà una cifra compresa tra i 319 mila e 618 mila euro.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.