Da non perdere mercoledì prossimo

Firenze, festa di San Giovanni: esposta in Battistero la vetrata del rosone del Duomo

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

 

Il rosone del Duomo di Firenze

Il rosone del Duomo di Firenze

FIRENZE – Il 24 giugno, festa del patrono di Firenze, San Giovanni Battista, musica Sacra in Cattedrale con il Coro delle Voci bianche del Maggio musicale fiorentino e la Cappella musicale di Santa Maria del Fiore. E poi, ingresso gratuito per i fiorentini in Battistero, dove sarà esposta la vetrata del rosone di facciata del Duomo, che venne collocata nel 1405.

Dal 24 giugno all’8 settembre, spiega una nota, in Battistero sarà esposta «la monumentale vetrata dell’occhio di facciata del Duomo di Firenze, raffigurante l’Assunzione della Vergine su disegno di Lorenzo Ghiberti. Si tratta di un’occasione unica e irripetibile, resa possibile dall’Opera di Santa Maria del Fiore, per vedere da vicino per la prima volta – dopo sei secoli dalla sua realizzazione – la bellissima vetrata prima di essere rimontata sulla facciata del Duomo, recentemente restaurata».

«Grazie alla collaborazione fra la rassegna di musica sacra O flos colende, promossa dall’Opera di Santa Maria del Fiore, e Opera Firenze/Maggio Musicale Fiorentino – continua la nota – mercoledì 24 giugno (ore 10.30), nel Duomo di Firenze, il Cardinale Giuseppe Betori celebrerà la santa messa, le cui parti saranno intercalate dall’esecuzione della Messe à deux voix égales (Messa a due voci pari) di Gounod. L’esecuzione coinvolgerà il neonato Coro delle Voci Bianche del Maggio Musicale Fiorentino, guidato dal direttore del Coro del Maggio Lorenzo Fratini, e la Cappella Musicale di Santa Maria del Fiore guidata dal maestro Michele Manganelli».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.