Prevista l'autopsia

Campobasso, giovanissima studentessa muore a 14 anni. Era rientrata da un torneo di calcio a Firenze

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Ambulanza

Muore a soli 14 anni una giovanissima atleta

CAMPOBASSO – È stata trovata senza vita nel suo letto, stamani 22 giugno, forse a causa di un malore che le è stato fatale. Erika Ciaramella, 14 anni, studentessa di terza media, era rientrata a casa della sua famiglia a Campobasso nella tarda serata di ieri, domenica 21 giugno.

Aveva trascorso il fine settimana a Firenze, per partecipare al «Grassroots Festival» della Federazione italiana giuoco calcio (Figc), al centro tecnico federale di Coverciano, insieme a un gruppo di compagni, accompagnati da due docenti e anche da un medico.

Il Grassroots Festival, giunto alla settima edizione, ha visto in questa edizione 2015 la partecipazione di 60 società provenienti ogni regione, con 900 bambini e giovani calciatrici. Ai ragazzi di Campobasso era stato consegnato una sorta di trofeo e Erika si era data appuntamento con i compagni per questa mattina a scuola: avrebbero voluto portare quel premio all’istituto per poterlo conservare insieme ad altre targhe e coppe. Nella notte, invece, il decesso della ragazza. Si parla di morte naturale, ma sarà comunque effettuata l’autopsia.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.