L'elezione avverrà giovedì 25 giugno, nella prima seduta dell'assemblea

Toscana: Eugenio Giani sarà presidente del consiglio regionale. E Rossi ha distribuito le deleghe agli assessori. Ma resta la casella vuota

di Ernesto Giusti - - Politica, Primo piano

Stampa Stampa
Eugenio Giani

Eugenio Giani (Pd) sarà il presidente del Consiglio regionale per la legislatura 2015-2020

FIRENZE – Alla fine ce l’ha fatta. Eugenio Giani (Pd) sarà il presidente del consiglio regionale della Toscana. Ha ottenuto oltre 10 mila voti di preferenza e quindi il riconoscimento dal partito. L’investitura ufficiale avverrà giovedì 25 giugno, ma la certezza è arrivata con l’investitura ufficiale da parte del Pd. Che ha indicato anche Lucia De Robertis (sorella di Pier Francesco De Robertis, direttore de La Nazione) come vicepresidente di maggioranza e Leonardo Marras, già presidente della provincia di Grosseto, come capogruppo consiliare. Il vicepresidente di minoranza sarà deciso dal vertice fra Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia.

Quasi contemporaneamente, Enrico Rossi ha sciolto la riserva sull’attribuzione delle deleghe per gli assessori della sua giunta. Manca, ancora, l’ottavo nome. Si sussurra della senese Barni, alla quale dovrebbe andare la vicepresidenza, l’università e la cultura, ma la casella resta ancora vuota. Ed ecco invece le scelte certe del rieletto governatore:

Enrico Rossi insedia Stefania Saccardi alla vicepresidenza

Enrico Rossi con Stefania Saccardi

Stefania Saccardi (Firenze) alla sanità, sociale e sport;

Vittorio Bugli (Empoli) assessore alla presidenza, rapporti istituzionali, sicurezza e bilancio;

Federica Fratoni (Pistoia) è il nuovo assessore all’ambiente, protezione civile e assetto idrogeologico

Stefano Ciuoffo (Prato) assumerà una sorta di «super assessorato all’economia» riunendo attività produttive, commercio, turismo e credito;

Vincenzo Ceccarelli  (Arezzo) mantiene mobilità e trasporti e avrà anche infrastrutture, urbanistica, cave e edilizia residenziale pubblica;

Cristina Grieco (TubeTvItalia -Youtube)

Cristina Grieco (TubeTvItalia -Youtube)

Cristina Grieco  (Livorno) assume l’istruzione e la formazione

Marco Remaschi (Lucca) avrà l’agricoltura e le politiche per la montagna.

Il presidente Rossi mantiene per sé le deleghe al lavoro, alla comunicazione e alla gestione dei fondi europei. Il governatore non ha ancora annunciato l’ottavo e ultimo assessore che ricoprirà il ruolo di vicepresidente con deleghe a cultura, ricerca e università. «C’è una discussione in corso – ha spiegato Rossi – ho un nome in mente ma ha bisogno di tempo per liberarsi dal suo attuale lavoro. Non succede niente se per 25 giorni tengo sospesa la nomina».

 

Tag:, ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.