Domenica 28 giugno alle 20.30

Opera di Firenze: la Seconda sinfonia di Mahler chiude il 78° Maggio Musicale

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Daniele-Gatti-

Il Maestro Daniele Gatti

FIRENZE – All’Opera di Firenze il 78° Maggio Musicale Fiorentino si conclude con la Sinfonia n. 2 in do minore “Risurrezione” di Gustav Mahler. Sul podio, alla direzione dell’Orchestra e del Coro del Maggio Musicale Fiorentino, il Maestro Daniele Gatti; le voci soliste sono quelle di Eleonora Buratto e Sonia Ganassi (l’ottima Geneviève del «Pelléas et Melisande» appena andato in scena).

Mahler scrisse la Seconda sinfonia fra il 1887 e il 1894, quando era direttore del Teatro dell’Opera di Budapest e di Amburgo; la prima esecuzione dell’opera completa fu a Berlino il 13 dicembre 1896: ai tre brani originari per sola orchestra ne aveva aggiunti due con parti vocali, il Lied «Urlicht» (‘Luce primordiale’) tratto dalla famosa raccolta di Brentano «Des Knaben Wunderhorn» (scoperta da Mahler dieci anni prima e sua fonte di ispirazione fecondissima), e l’ultimo movimento, costruito sull’ode di Klopstock «Die Auferstehung» (‘Resurrezione’) che dà il titolo all’intera opera e in cui intervengono il coro e il soprano e contralto solisti.

Una sinfonia che parte con un’atmosfera mortuaria: «Ho chiamato Totenfeier (cerimonia funebre) il primo movimento, e se vuoi saperlo, si tratta dell’eroe della mia Sinfonia in re maggiore che io porto a seppellire», scriveva Mahler all’amico Max Maschalk; l’ultimo movimento della sinfonia è però un grandioso canto corale che richiama, giustappunto, la Resurrezione: speriamo porti bene al Maggio Musicale, che di risorgere ha un discreto bisogno.

Opera di Firenze (Piazza Vittorio Gui / Viale Fratelli Rosselli, 7)

Domenica 28 giugno, ore 20.30

Gustav Mahler, Sinfonia n. 2 in do minore “Risurrezione” in cinque tempi per soprano e contralto soli, coro misto ed orchestra (I Allegro maestoso – II Andante moderato – III In ruhig fliessender Bewegung – IV Urlicht – V Im Tempo des Scherzos)

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino. Direttore Daniele Gatti; soprano: Eleonora Buratto; mezzosoprano: Sonia Ganassi 

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.