Si è corsa stamani 1 luglio

Palio di Siena del 2 luglio 2015, alla Civetta la quarta prova

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Il Palio di Siena in una foto d'archivio

Il Palio di Siena in una foto d’archivio

SIENA – La contrada della Civetta ha vinto stamani 1 luglio la quarta prova per il Palio del 2 luglio dedicato alla Madonna di Provenzano. Al momento dell’ingresso del Leocorno dalla posizione di rincorsa, c’è stata una buona partenza di Oca e Onda. Quest’ultima ha condotto per tutto il primo giro, mentre nel secondo, all’altezza della curva del Casato, è arrivato il sorpasso della Civetta che ha concluso per prima i tre giri di Piazza del Campo.

Tutte confermate le accoppiate cavallo-fantino: nella Torre, sul cavallo Morosita Prima, c’è Andrea Mari detto Brio; nella Pantera, su Quintiliano, Jonatan Bartoletti detto Scompiglio; nel Leocorno, su Mississippi, Elias Mannucci; nel Valdimontone, su Porto Alabe, Massimo Columbu detto Veleno II; nella Civetta, su Roba e Macos, Valter Pusceddu detto Bighino; nell’Onda, su Osama Bin, Alberto Ricceri detto Salasso; nella Tartuca, su Mocambo, Carlo Sanna detto Brigante; nella Selva, su Quit Gold, Luigi Bruschelli detto Trecciolino; nell’Oca, su Oppio, Francesco Caria detto Tremendo, e nel Nicchio, su Occolè, Giovanni Atzeni detto Tittia.

Questa sera alle 19.45 si corre la prova generale: alla mossa le contrade saranno disposte secondo il numero di orecchio che i cavalli avevano al momento della tratta, e quindi, nell’ordine, Torre, Pantera, Leocorno, Valdimontone, Civetta, Onda, Tartuca, Selva, Oca e Nicchio di rincorsa.

Tag:

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.