A Castelfranco di Sotto

Pisa, picchia la compagna di 18 anni incinta: denunciato un 22enne

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Giornata internazionale violenza contro le donne

Ennesimo caso di violenza in famiglia

PISA – Un giovane di 22 anni, disoccupato, di Castelfranco di Sotto (Pisa) è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia. La sua convivente fiorentina di soli 18 anni, e incinta al quinto mese di gravidanza, avrebbe da lui subito ripetute violenze.

Dopo l’ultima aggressione, infatti, la ragazza si è rifugiata in un bar dove il titolare ha chiesto aiuto ai carabinieri. Curata al pronto soccorso di Empoli, i medici le hanno riscontrato contusioni guaribili in una settimana e nessun danno al feto.

Ora la diciottenne è tornata a vivere a Firenze a casa della madre, mentre il ventiduenne è stato denunciato nonostante la sua compagna non abbia voluto sporgere querela. I fatti ricostruiti però dai carabinieri della compagnia di San Miniato (Pisa), e ripetuti nel tempo con aggressioni e percosse nell’arco della relazione che dura da alcuni mesi, consentono la procedibilità d’ufficio.

Gli inquirenti hanno infatti accertato che l’uomo ha anche più volte minacciato la fidanzata di costringerla ad abortire perché l’inattesa gravidanza destabilizzava il quadro economico familiare. La coppia ha scelto di vivere insieme dopo che la giovane decise di allontanarsi spontaneamente dal suo domicilio fiorentino proprio per intraprendere la convivenza con il compagno.

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.