Un progetto di collaborazione tra i due Paesi

Firenze: policia spagnola e polizia italiana insieme in strada per proteggere e aiutare i turisti

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

polizia

ROMA – Si sviluppa la collaborazione fra polizie: quella italiana con la spagnola. Già da qualche giorno, in questo mese di luglio, agenti del Cuerpo Nacional de Policía spagnolo e della Polizia di Stato italiana hanno cominciato a svolgere pattugliamenti congiunti a Madrid, Málaga, Ibiza e Formentera, nonché a Firenze, Roma, Venezia e costiera amalfitana.  A Firenze la polizia spagnola sarà presente i primi quindici giorni d’agosto. La finalità? Essere presenti in quei luoghi caratterizzati da una maggior presenza di turisti per offrire  un’assistenza integrale nella sfera della sicurezza cittadina con agenti di polizia che parlano la lingua madre e conoscono i procedimenti legali di entrambi i paesi L’operazione è stata decisa come continuazione delle attività iniziate nell’estate 2014 nell’ambito del progetto “Comisarías Conjuntas”, e in considerazione dei buoni risultati operativi e dell’innalzamento del livello di percezione di sicurezza che questa collaborazione di polizia ha ottenuto. A partire dal 1 luglio perciò agenti del Cuerpo Nacional de Policía spagnolo e della Polizia di Stato italiana svolgono servizio sul territorio in maniera congiunta per rafforzare l’assistenza ai turisti nelle città sopra indicate.

FIRENZE – Gli agenti della Polizia di Stato italiana sono presenti in punti di speciale rilevanza turistica nelle città di Madrid (dal 1 al 15 luglio), Malaga (dal 1 al 15 agosto) e Ibiza (dal 16 al 31 agosto). Le loro funzioni spaziano dai pattugliamenti a piedi o con veicolo all’assistenza alle vittime di reato, alla prevenzione della criminalità e all’assistenza nella formalizzazione di denunce.  Negli stessi periodi in cui la Polizia di Stato presta servizio in Spagna, agenti del Cuerpo Nacional de Policía, due per quindicina nelle città di Firenze (dal 1 al 15 agosto) e Roma (dal 1 al 15 luglio e dal 16 al 31 agosto) e della Guardia Civil, per due mesi (dal 1 luglio al 31 agosto) nelle città di Venezia, Sorrento e Amalfi, svolgono le stesse funzioni.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.