Festa del patrono

Fiesole, oggi 6 luglio fuochi d’artificio per San Romolo ma rischio strade bloccate

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Il Duomo di Fiesole

La cattedrale di Fiesole

FIESOLE – Spettacolo pirotecnico stasera 6 luglio dalla collina di Fiesole, in occasione della festa del Patrono San Romolo. Tradizionale appuntamento anche per molti fiorentini, che vedranno lo spettacolo dalla città, ma con le strade bloccate per chi desidera raggiungere o attraversare Fiesole dopo cena.

Nel pomeriggio alle 17:45 parte la processione con le reliquie del Santo Patrono per le vie della città, cui segue la celebrazione eucaristica in Cattedrale presieduta dal Vescovo di Fiesole Mario Meini e l’offerta del Cero Votivo da parte della Contea di Turicchi (Comune di Rufina) nonchè l’offerta dell’olio per la lampada votiva al Santo, che quest’anno sarà effettuata dal Vicariato della Valdisieve.

Alle ore 21, nella piazzetta della Cattedrale, si terrà il Concerto della Filarmonica di Fiesole e, a concludere le celebrazioni, alle ore 22.30 inizierà lo spettacolo dei fuochi d’artificio realizzato dalla ditta Soldi di Figline Valdarno, la stessa che cura lo Scoppio del Carro a Firenze nella giornata di Pasqua.

Limiti e divieti al traffico, segnalati dal Comune di Fiesole:

– dalle ore 06 fino al termine del mercato saranno chiuse al transito veicolare con divieto di sosta e rimozione forzata Via Portigiani, Via Marini, Via del Cecilia e Via Pascoli;

– dalle ore 20 fino al termine della manifestazione la circolazione sarà a senso unico con direzione di marcia verso Pian di Mugnone in Via Duprè, Via XXV Aprile e Via Fontalla;

– in piazza Mino, lato Seminario dalle ore 07 al termine del mercato divieto di sosta con rimozione forzata per sosta riservata ai veicoli della Misericordia di Fiesole;

– dalle ore 20,30 fino al termine della manifestazione il capolinea della linea Ataf n° 7 sarà in Largo Leonardo da Vinci (Curva del regresso).

Importante è ricordare che chi percorre la panoramica di Fiesole dopo le 21,30 corre il rischio di rimanere bloccato per le code che si potranno formare da Firenze verso Fiesole, senza possibilità di tornare indietro. Tutto dovrebbe tornare alla normalità non prima delle 23.30.

 

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.