Dalla procura di Cremona che indaga sul caso

Calcioscommesse: per il ct Antonio Conte e altri 103 indagati chiesto il rinvio a giudizio

di Redazione - - Cronaca, Sport, Top News

Stampa Stampa
Il ct dell'Italia, Antonio Conte

Il ct dell’Italia, Antonio Conte

CREMONA – La Procura di Cremona ha chiesto il rinvio a giudizio per 104 indagati nell’inchiesta sul Calcioscommesse. Tra questi anche il ct della Nazionale Antonio Conte con l’accusa di frode sportiva in relazione solo alla partita AlbinoLeffe-Siena.

Per quanto riguarda Novara-Siena il procuratore Roberto di Martino ha chiesto l’archiviazione, così come per l’originaria accusa di associazione a delinquere. Accusa che rimane per Cristiano Doni, Beppe Signori ed altri. Per altri dieci indagati, per lo più stranieri, la richiesta di rinvio a giudizio interverrà tra alcuni giorni

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.