Stamani 11 luglio alle 6.30

Il Cairo: autobomba al consolato italiano, vittime. Gentiloni: «Nessun italiano coinvolto»

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Consolato italiano al Cairo

Consolato italiano al Cairo

IL CAIRO – Allarme in Egitto. Esplosione oggi 11 luglio alle 6,30 accanto al consolato italiano al Cairo. Le prime informazioni parlano di 1 morto e 7 feriti, tra cui due agenti. Secondo la Cnn i morti potrebbero essere già 2.  Testimoni hanno parlato alla tv egiziana di “una parete interamente distrutta” e di “macerie insanguinate”. L’esplosione ha sventrato il lato sinistro del consolato italiano al Cairo su El Galaa Street nel cuore della città. Non ci sono ancora rivendicazioni. Secondo fonti della polizia locale a causare l’esplosione sarebbe stata un’autobomba.

Dal ministero degli Esteri comunicano che «L’unità di crisi della Farnesina si è subito attivata e il personale dell’ambasciata italiana al Cairo in contatto con le autorità locali si è prontamente recato sul luogo dell’esplosione per verificare direttamente la situazione». Ferma ed immediata risposta del ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni che in un tweet ha scritto: «Bomba al nostro Consolato al . Non risultano vittime italiane. Vicini alle persone colpite e al personale. Italia non si fa intimidire».

 

 

 

L'home page del sito web del giornale Al Ahram

L’home page del sito web del giornale Al Ahram

 

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.