A destinazione dopo un viaggio lungo 10 anni

Plutone: la sonda New Horizons della Nasa è arrivata sul pianeta lontanissimo. E comincerà a scaricare foto

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
plutone

Plutone

LAUREL – La sonda New Horizons della Nasa, nonostante la distanza di quasi 5 miliardi di chilometri coperti in dieci anni, ha rispettato la tabella di marcia prevista dagli ingegneri della Nasa e del Laboratorio di fisica applicata della Johns Hopkins University di Laurel (Maryland), dove si trova il controllo missione. La sonda era stata lanciata il 19 gennaio 2006.

Alle 13.49’57” (ora italiana) New Horizons si è trovata a soli 12 mila 500 chilometri dalla superficie di Plutone e comincerà a inviare i primi dati e le prime foto. Per scaricare tutti i dati raccolti da New Horizons in queste settimane di avvicinamento serviranno all’incirca due anni, anche perché le comunicazioni con la Terra sono lente e difficoltose: un segnale radio impiega 4 ore e mezza per collegare sonda e controllo, a una velocità di un centinaio di volte più lenta dell’Adsl di casa nostra.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.