Il progetto visitabile in Largo Annigoni dal 18 luglio all'8 agosto

Firenze: Pinocchio diventerà ambasciatore della Toscana nel mondo. E avrà un megaparco a Collodi

di Cristina Degl'Innocenti - - Cronaca, Eventi

Stampa Stampa
Pinocchio 2020,  Il Masterplan del Grande Parco di Collodi

Pinocchio 2020, Il Masterplan del Grande Parco di Collodi

FIRENZE – Nel 2020 è prevista la realizzazione del Grande Parco. E Pinocchio diventerà ambasciatore della Toscana. Si tratta di un investimento per 300 milioni di euro e darà lavoro, tra impieghi diretti e indotto, a 2000 persone. Un laboratorio creativo che permetterà alla Toscana di avere il ruolo di regione di eccellenza nel turismo familiare e del buon vivere. Il percorso che porta al 2020 prende il via da Firenze sabato 18 luglio, con la partenza di un roadshow internazionale che porterà i nuovi personaggi, nati con la collaborazione di Art&Project, società leader nella realizzazione di Parchi in tutto il mondo, a farsi conoscere dal grande pubblico.

Nell’evento sarà presentata una delle attrazioni che animeranno il Grande Parco, la visita alla Casa dello Scrittore che si animerà con avanzate tecnologie di fruizione immersiva e di videomapping, creando effetti multisensoriali. Il nuovo Pinocchio sarà visitabile in Largo Annigoni in Firenze dal 18 luglio all’8 agosto tutti i giorni dalle 17 alle 23. L’ingresso a 6 euro adulti e 4 bambini, gratuito per i più piccoli fino a due anni.

«Il progetto di Metamorfosi – come sostengono i suoi ideatori – è un grande programma di marketing territoriale per la Toscana e per il Paese. Abbiamo acquisito nel 2014 la disponibilità delle aree (60 ettari) il Piano di indirizzo territoriale con valenza paesaggistica è stato approvato dalla Regione Toscana nel marzo scorso. Il nostro obiettivo è di avanzare nella progettazione e realizzazione di un percorso partecipato da tutti gli Attori del territorio: Cittadini, Istituzioni, Associazioni, Aziende. È con questa vision partecipata che siamo certi di realizzare il nostro progetto di creare un nuovo potente motore di attrazione turistica». Dopo Firenze sarà la volta di numerose altre città che hanno già dimostrato il proprio interesse ad ospitare l’evento.

Tag:, ,

Cristina Degl'Innocenti

Cristina Degl'Innocenti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.