Il difensore non è partito per la tournèe negli Usa. Complimenti di Salah a Pepito

Fiorentina: Savic all’Atletico Madrid per 15 milioni (più Suarez in prestito). Gomez verso la Turchia. I tifosi vogliono un top player

di Massimiliano Mugnaini - - Primo piano, Sport

Stampa Stampa
Stefan Savic starà fermo due settimane

Stefan Savic: passerà all’Atletico Madrid per 15 milioni più il prestito del centrocampista Suarez

FIRENZE – Stefan Savic non è volato con la Fiorentina negli Stati Uniti. Il difensore sta per passare all’Atletico Madrid. La trattativa si chiuderà con 15 milioni nelle casse della Fiorentina più il prestito del centrocampista Suarez. La società insegue anche Milinkovic.  Non basta: Mario Gomez  sta per cambiare maglia: il club turco del Besiktas se lo starebbe assicurando per 7-8 milioni. Significa che nelle casse viola potrebbero entrare, nel giro di qualche giorno, ben 22-23 milioni, denaro contante che può servire per fare quel colpo di mercato che i tifosi aspettano e che Andrea Della Valle ha promesso. Intanto è festa intorno a Pepito Rossi per il suo ritorno in campo. Anche Salah, ormai prossimo a firmare per la Roma, si è complimentato con Pepito attraverso un tweet. Da lui, capace di confezionare uno strepitoso assist per il secondo gol segnato al Carpi  (battuto 2-0) da Borja Valero, si concentrano ora grandi aspettative. A cominciare dalla tournèe in America. La Fiorentina, infatti,  è in volo per gli Stati Uniti. Dopo l’amichevole che ha di fatto chiuso il ritiro di Moena, stamattina la partenza dell’aereo che ha portato Paulo Sousa e i suoi oltreoceano, per la tournèe che di fatto segnerà il secondo periodo di preparazione alla stagione.

ICC. In America i viola giocheranno due partite prima di fare ritorno a Firenze e poi volare a Londra. I prossimi quattro match saranno tutti valevoli per la International Champions Cup (Icc), il prestigioso torneo estivo a cui i viola partecipano per la prima volta.

PARIS SAINT GERMAIN. L’esordio nella manifestazione è in programma martedì 21 luglio alle 20,30 ora locale di Harrison, nel New Jersey, quando in Italia sarà la notte tra martedì e mercoledì, esattamente le 2,30. Avversario dei viola, il Paris Saint Germain di Blanc.

BENFICA. Tre giorni più tardi, venerdì 24 luglio, il bis contro il Benfica il cui direttore sportivo è Manuel Rui Costa, il portoghese amico anche di Paulo Sousa, che a Firenze ha ancora tantissimi estimatori. Questa gara si giocherà a East Hartford, sempre nella notte: quando in Italia saranno le 2 di sabato mattina.

BARCELLONA. Dopo i due prestigiosi match negli Stati Uniti, il ritorno a Firenze, con Andrea Della Valle che ha promesso una visita alla squadra dopo quella mordi e fuggi di Moena. Magari proprio domenica 2 agosto, quando il Franchi aprirà per le prima volta le porte in questa stagione per la grande sfida contro il Barcellona campione d’Europa.

CHELSEA. L’ultima partita della Icc, per i viola, sarà invece il 5 agosto. Appuntamento a Londra contro i padroni di casa del Chelsea. Oltre all’incontro con Mourinho, per i dirigenti viola sarà anche l’occasione per parlare con i dirigenti londinesi di Salah, anche se per quella data la speranza è che il tormentone più amaro dell’estate fiorentina, si sia davvero conlcuso.

SOUSA. Ieri, sull’argomento è intervenuto anche il tecnico Paulo Sousa. «Sarà sicuramente un acompetizione molto importante e difficile. So che non sarà semplice ma ci servirà moltissimo per crescere, cosa che per noi in questo momento è la più importante»

 

Tag:, ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.