La peste tra medicina e letteratura

di Eventi Pagliai - - Archivio comunicati Pagliai Eventi

Stampa Stampa

FIRENZE – Ha decimato popoli, sconvolto civiltà, terrorizzato generazioni, fino ad essere considerata una delle più grandi catastrofi per l’umanità. La peste ha causato giganteschi traumi nella storia del mondo e ha lasciato, con il suo alone di paura e disperazione, innumerevoli tracce nell’immaginario collettivo e nelle arti. La storia della più pericolosa epidemia mai conosciuta è ripercorsa da un epidemiologo e da una italianista nell’imponente saggio «La peste. Il flagello di Dio fra letteratura e scienza» (Polistampa, «Biblioteca di Medicina & Storia» 13, pp. 656, euro 32). Costanza Geddes da Filicaia insegna Letteratura italiana e Lingua letteraria e linguaggi settoriali presso l’Università di Macerata. Il padre Marco, medico epidemiologo, è stato direttore sanitario dell’Istituto Nazionale Tumori di Genova e vice presidente del Consiglio Superiore di Sanità (1997-2003). Il loro lavoro ricostruisce la storia letteraria e quella medico-scientifica della peste, partendo dall’epidemia che devastò Atene nel V secolo a.C. fino al contagio che si diffuse a San Francisco nel primo decennio del ventesimo secolo.

Un’ampia sezione antologica prende in esame oltre venti autori, da Tucidide a John Hatcher passando per Giovanni Boccaccio e Alessandro Manzoni, che si sono confrontati con il «flagello di Dio» nelle loro opere, siano esse capolavori di chiara fama o testi ancora sconosciuti ai più. Oltre alle schede analitiche per ogni singolo scrittore, l’opera contiene saggi introduttivi di carattere storico-medico sulle pesti classiche e sulle tre pandemie pestilenziali: la prima dal 541 d.C. al 747 d.C. nota come peste di Giustiniano, quindi l’ondata iniziata con la «Morte nera» nel 1346 e proseguita fino al 1840, infine quella insorta in Asia nel 1894. Grazie anche all’ampio apparato iconografico e alle ricche e aggiornate indicazioni bibliografiche, il saggio si presenta come uno strumento originale e innovativo per conoscere i molteplici volti della peste e per ricostruire nel contempo, attraverso la storia del morbo, la storia dell’umanità.

 

Eventi Pagliai s.r.l.
tel. +39 055 7378721
press@eventipagliai.com

L’archivio dei comunicati è consultabile sul sito www.firenzepost.it

 

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.