Una cisterna che trasportava olio di palma

Brucia un camion in A1, autostrada bloccata tra Barberino e Calenzano

di Andrea Ferrari - - Cronaca, Primo piano

Stampa Stampa
Giornata critica per il traffico lunedì di Pasquetta

Coda di oltre 17 chilometri tra Bologna e Firenze

FIRENZE – L’Autostrada A1 Milano-Napoli è rimasta bloccata in Toscana, nel tratto tra Barberino di Mugello e Calenzano in direzione sud. Fino alle 14.30 era obbligatoria a Barberino. Successivamente è stata riaperta, ma la coda di veicoli è arrivata fino a 17 km per chi proviene da Bologna.

Tutto è avvenuto a causa dell’incendio ad un’autocisterna che trasportava olio di palma, avvenuto poco prima delle 13 di oggi 22 luglio al chilometro 264 in direzione sud. Sul posto sono intervenute squadre di vigili del fuoco, mezzi della Società Autostrade, Polizia Stradale.

Fortunatamente non sono segnalati feriti e danni a persone.

Come detto la carreggiata sud è stata riaperta da poco, con l’autocisterna ferma sulla corsia di emergenza. Ci vorranno ore prima che il traffico venga del tutto smaltito, anche per il pericolo non ancora del tutto eliminato di perdita olio dal camion bruciato.

PERCORSI ALTERNATIVI – Ai soli veicoli leggeri la società Autostrade  consiglia di uscire a Roncobilaccio, seguire per il passo della Futa e poi utilizzare la strada «Militare Barberinese» e rientrare in A1 a Calenzano. Per le lunghe percorrenze consigliata l’uscita  a Sasso Marconi utilizzare la Strada Statale 64 Porrettana verso Pistoia e poi prendere la A11 Firenze-Pisa nord.

 

AGGIORNAMENTO ORE 15.37

Autostrade per l’Italia comunica che alle 15:30 la coda è scesa a 9 km in diminuzione. Il traffico procede comunque ancora a rilento in direzione sud, da Rioveggio verso Roncobilaccio e Barberino. Sempre consigliati i percorsi alternativi.

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.