Denunciata la titolare di una Onlus

Firenze: 50 cani sequestrati dal Corpo forestale dello Stato. Viaggiavano in pessime condizioni (VIDEO)

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Il furgone con i cani a bordo bloccato dalla Forestale

Il furgone con i cani a bordo bloccato dalla Forestale

FIRENZE – Una cinquantina di cani trasportati in pessime condizioni sono stati sequestrati dal Corpo forestale dello Stato insieme al veicolo su cui viaggiavano nei pressi di Firenze. Denunciata inoltre la titolare di una Onlus, conosciuta come «staffettista» che nel gergo del settore indica chi si occupa di trasportare gli animali.

Gli agenti del Comando provinciale di Firenze del Corpo forestale dello Stato hanno fermato un veicolo che recava la scritta trasporto animali vivi, in uscita da un canile. All’apertura del portellone posteriore, hanno visto una trentina di cuccioli di 2-3 mesi e una ventina di esemplari adulti tra pastori maremmani, beagle, pitbull, volpini e meticci, stipati in gabbie impilate fino al tetto del veicolo. Il carico, proveniente dalla Sicilia, era diretto a canili di Bologna e Milano. Gli animali erano rinchiusi stretti nelle gabbie ed avevano difficoltà di movimento. I cani saranno ora affidati in custodia ad un canile-rifugio autorizzato di Bologna. In corso le indagini per valutare la sussistenza di eventuali ulteriori reati.

 

IL VIDEO DELLA FORESTALE

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.