Guasto alla centrale di Fabbiolle nel Chianti

Manca l’acqua a Impruneta e San Casciano: autobotti in piazza. Anconella: lavori rimandati. Fornitura regolare il 28 e 29 luglio a Firenze

di Redazione - - Cronaca, Primo piano

Stampa Stampa
Manca l'acqua potabile a Impruneta e San Casciano

Manca l’acqua potabile a Impruneta e San Casciano

FIRENZE – Autobotti in piazza a Impruneta e San Casciano Val di Pesa (Firenze) per il rifornimento di acqua potabile alla popolazione. Succede oggi 28 luglio a seguito di un guasto alla centrale di Fabbiolle nel Chianti, allagata dalla rottura di una flangia della tubazione.

Le autobotti saranno messe a disposizione dei cittadini del Comune di Impruneta, in Piazza Buondelmonti, e nel capoluogo del Comune di San Casciano Val di Pesa, Piazza della Repubblica.

RIPRISTINO – Secondo una nota di Publiacqua, la centrale, visti i danni subiti non può ancora essere rimessa in esercizio ed il personale sta lavorando per ripristinare il servizio bypassando la centrale stessa e collegando direttamente l’impianto di Capannuccia con quello delle Sante Marie. In giornata dovrebbe essere ripristinata almeno parzialmente l’erogazione dell’acqua verso San Casciano Val di Pesa.

VAL D’ELSA – Disagi anche nei comuni di Barberino Val D’Elsa e Tavarnelle Val di Pesa, cui affluirà minore quantità di acqua. L’invito di Publiacqua è quello di risparmiare al massimo i consumi, utilizzando la (poca) acqua a disposizione solo fini idropotabili.

FIRENZE – A causa dell’urgenza di questi lavori alla centrale di Fabbiolle, Publiacqua informa anche è stato rinviato il previsto intervento alla cabina elettrica della Centrale di spinta dell’impianto di potabilizzazione dell’Anconella a Firenze, previsto dalle ore 23.00 di oggi martedì 28 luglio alle ore 03.00 di mercoledì 29 luglio. I fiorentini – per ora – avranno acqua nei rubinetti

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.