E in Turchia sono sicuri: arriva Gomez

Fiorentina: il Cda (con Andrea Della Valle) non parla di mercato. Ma Rogg assicura: «Rafforzeremo la difesa»

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa

 

Mati Fernandez è stato operato alla caviglia

Anche Mati Fernandez (vincitore della Copa America con il Cile) è rientrato a Firenze

FIRENZE. Giornata importante in casa Fiorentina. A Firenze è andato in scena il Cda e, a sorpresa, si è presentato in città anche Andrea Della Valle. Il patron ha partecipato alla riunione, poi ha seguito l’allenamento della squadra ma, come ormai consuetudine, non ha rilasciato dichiarazioni.

MERCATO. Ufficialmente nella sede viola non si è toccato l’argomento mercato (era una riunione «tecnica») ma avendo partecipato – sebbene per pochi minuti – anche il direttore sportivo Pradè, è chiaro che qualche accenno sarà stato fatto.

GRANDI. E a giudicare dalle parole rilasciate all’uscita dal consigliere Eugenio Giani, è trapelato ottimismo. «Si respira un bel clima, sarà una grande Fiorentina. Andrea è davvero motivatissimo. l’ho visto sorridente e molto motivato». Sarà. Per adesso però si continua con le cessioni.

GOMEZ. Quella di Mario Gomez è praticamente ufficiale. I turchi del Besiktas hanno annunciato il suo arrivo a Istanbul già per domani (probabile un’accoglienza faraonica stile quella a Firenze di due estati fa) e di fatto manca solo il comunicato per il suo passaggio al Bosforo sulla base di circa 7 milioni per la Fiorentina.

ROGG. Entrando in sede, lo stesso direttore generale Andrea Rogg aveva ammesso che si trattava solo di definire i dettagli. Rogg ha parlato anche di Salah, che nel frattempo ha rimesso piede sul suolo italico: è arrivato nel pomeriggio a Roma. «Secondo noi il giocatore ha un contratto con la Fiorentina e adesso vedremo di trovare soluzione adeguate. Il transfer? Stiamo parlando soprattutto con il Chelsea, non con la Roma. Evidentemente finché non ci sarà, non potrà giocare». Situazione grottesca e perdurante, anche perché la famosa ricompensa che pretende il club viola è decisamente difficile da individuare.

DIFESA. Come i rinforzi per l’allenatore, che pare abbia espressamente chiesto di rinforzare la difesa dopo la partenza di Savic. «Astori? Per la retroguardia ci sono diversi nomi in ballo, il mister ci ha giustamente chiesto di provare a trovare dei rinforzi per quel reparto», ammette lo stesso Rogg.

SOUSA. In tutto questo – e vien da dire meno male – ritorna anche a rotolare il pallone. Nel tardo pomeriggio – visto il caldo – Paulo Sousa ha diretto il suo primo allenamento a Firenze. Al Centro Sportivo c’era anche Mati Fernandez, rientrato dal Cile dopo la sbornia del successo nella Copa America. Si è allenato pure Bernardeschi, che domani alle 13 parlerà in conferenza stampa per illustrare il rinnovo del suo contratto.

Tag:, , ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Commenti (1)

  • Pierluigi

    |

    Ho visto di recente sulla Rai che nei pressi di Vercelli esiste un deposito di carri armati dismessi.
    Me ne farei noleggiare uno per metterlo nella porta viola, così la difesa sarebbe rinforzata.
    L’unico problema sarebbe quello di poterlo spostare, nel quarto d’ora dell’intervallo, da una porta all’altra.
    Boh………..

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.