E' deceduta dopo una notte d'agonia all'ospedale di Cecina

Livorno: ragazza di 17 anni investita e uccisa a Donoratico. Denunciato per omicidio colposo il guidatore dell’auto

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa
Sara Milo, 17 anni, travolta e uccisa da un automobilista positivo all'alcol test a Donoratico (Foto dal suo profilo Twitter)

Sara Milo, 17 anni, travolta e uccisa da un automobilista positivo all’alcol test a Donoratico (Foto dal suo profilo Twitter)

LIVORNO – Una ragazza di 17 anni, Sara Milo, di Firenze, che era insieme ad un gruppo di altri ragazzi, è morta per le ferite riportate la notte scorsa dopo essere stata travolta sul bordo della strada da un’auto condotta da un uomo di 37 anni che è stato denunciato per omicidio colposo. L’incidente e’ accaduto a Donoratico sulla strada che costeggia il parco del Cavallino Matto. Secondo quanto ricostruito dai militari intervenuti sul posto, il 37enne, alla guida dell’auto, con un tasso alcolemico superiore a 1.50, ha investito il gruppo di ragazzi che camminava lungo la strada.

La diciassettenne, subito soccorsa da un’ambulanza  della Misericordia di
Castagneto, e trasferita al pronto soccorso con un gravissimo trauma cranico, è deceduta
stamani all’ospedale di Cecina. Nell’incidente e’ rimasta coinvolta anche una coetanea della ragazza che si trova ricoverata in condizioni non gravi.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.