Nonostante le polemiche

Forte dei Marmi: il sindaco Buratti rimette la rete anti-bivacchi sotto il pontile

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Contro i venditori abusivi recintato il pontile di Forte dei Marmi

Torna la recinzione metallica sotto il pontile del Forte dei Marmi

FIRENZE – Nonostante le polemiche degli anni passati, torna la rete metallica sotto il pontile di Forte dei Marmi. Lo ha deciso il sindaco, Umberto Buratti, con un’ordinanza valida fino al 31 ottobre 2015. Negli anni scorsi un analogo provvedimento era stato contestato perché sotto il pontile spesso vanno a ripararsi dal
sole i venditori ambulanti. Buratti, che ha notificato l’ordinanza a tutte le autorità di polizia, in una nota spiega che “il provvedimento intende scoraggiare i bivacchi, ma anche e soprattutto l’abbandono di
rifiuti vari ed escrementi, che provocano nell’area scarse condizioni igieniche”.

“Questo tratto di arenile – prosegue il sindaco – non è solo il cuore del paese, ma anche uno dei simboli di Forte dei Marmi e mantenerlo in condizioni ottimali è un preciso dovere dell’Amministrazione comunale. Il rispetto delle regole deve valere per tutti e il provvedimento preso va in questa direzione, dato che Forte dei Marmi deve garantire il decoro, che è parte determinante della sua funzione turistica. Del resto – conclude Buratti – non possiamo stanziare personale fisso ogni giorno al controllo di quest’area e siamo costretti a ricorrere a strumenti alternativi come la rete metallica, il cui scopo è unicamente quello di servire da
deterrente ad atti non rispettosi delle regole del vivere civile. La chiusura garantirà comunque il passeggio pedonale sotto il pontile, che rimarrà accessibile a tutti, ma salvaguardato e accudito, com’è giusto che sia”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.