Venerdì 25 settembre, dal tardo pomeriggio in poi

Notte dei Ricercatori: in Toscana si chiama «Bright»

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

maxresdefault

FIRENZE – Da un decennio, l’ultimo venerdì di settembre si tiene la «Notte dei Ricercatori», sostenuta dalla Commissione Europea in 300 città di 24 Paesi. Il 2015 è l’«Anno Internazionale della Luce» e così la Regione Toscana ha pensato di intitolare anche quest’anno «Bright» l’evento, che a livello locale vede coinvolte le Università di Firenze, Pisa, Siena e Stranieri di Siena, la Scuola Normale Superiore, la Scuola Superiore Sant’Anna, e vari centri di ricerca tra cui il CNR, l’IMT di Lucca, l’INFN, l’INGV ed EGO Virgo di Cascina.

Le attività in programma per la serata sono differenziate a seconda del pubblico destinatario: alcune sono specificamente pensate per i bambini e i giovani, altre si rivolgono agli adulti; tutte mirano ad accendere la curiosità e la voglia di interagire con l’ambiente variegato della ricerca.

Dal tardo pomeriggio a notte inoltrata si alterneranno proiezioni di film e aperitivi con i ricercatori universitari e CNR, dimostrazioni pratiche e reading, stand e laboratori, visite guidate e concerti, incontri in librerie e caffè.

«Sarà un grande evento corale che aiuterà a comprendere l’importanza e anche l’utilità concreta della ricerca ma anche, perchè no, a evidenziarne il fascino», annuncia il presidente della Regione Enrico Rossi, che aggiunge: «Bright 2015 permetterà di conoscere da vicino i frutti del lavoro di tante “menti” toscane e le loro ripercussioni sulla nostra vita quotidiana. Inoltre mostrerà tutta la potenzialità di un ambito su cui è necessario convogliare investimenti e risorse: l’eccellenza della ricerca in Toscana, oltre a costituire un nostro vanto, è un lievito per la nostra economia e fonte di opportunità per i nostri giovani».

Parole sante e, fermo restando che forse i ricercatori di area umanistica del nome anglicizzante ne avrebbero anche fatto a meno, visto che la nostra lingua di parole che evocano la luce ne possiede non poche, ben vengano gli eventi che puntano i riflettori sul bistrattato settore della ricerca in tutti gli ambiti.

Tutte le iniziative in programma saranno promosse attraverso il sito http://www.bright2015.org, dove è già disponibile il video promo della manifestazione

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.