Il fidanzato e un amico erano già stati arrestati

San Giovanni Valdarno: denunciati per stalking dieci minorenni. Perseguitavano una ragazzina

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Auto carabinieriSAN GIOVANNI VALDARNO – Dieci minorenni denunciati per stalking nei confronti di una
ragazzina. La vicenda, accaduta in un paesino del Valdarno aretino, era emersa nel febbraio scorso quando i carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno hanno arrestato due ragazzi dopo la denuncia della fidanzatina di uno di loro che raccontò ai militari dell’Arma di aver subito per mesi vessazioni e angherie. In seguito, gli amici dei due hanno cominciato, secondo il racconto della ragazzina, a perseguitarla
con sms offensivi e telefonate.

Ai carabinieri la ragazza aveva raccontato che il fidanzato e l’amico le spillavano soldi per giocare al videopoker e in un’occasione il fidanzato aveva voluto che lei avesse un rapporto sessuale con l’amico. Uno dei due era finito ai domiciliari, l’altro in un istituto di pena per minori a Firenze: le accuse andavano dalla violenza sessuale allo stalking. Dopodiché, sarebbero stati gli amici dei due a continuare a importunarla. La minorenne ha riferito il fatto ai genitori che sono tornati di nuovo dai carabinieri. A questo punto sono scattati i provvedimenti: nessun arresto, ma dieci denunce per stalking. In altri due casi i ragazzi sono stati
affidati ad una comunità. Il caso è seguito dalla Procura minorile di Firenze che ha mantenuto su di esso il più stretto riserbo, l’età dei protagonisti non è stata resa nota ma sarebbe compresa tra i 16 e i 17 anni.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.