L'ex Botafogo è arrivato e ha fatto subito visita alla squadra

Fiorentina, ecco il brasiliano Gilberto: «Essere qui per me è già un sogno»

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa
Paulo Sousa con il brasiliano Gilberto (da violachannel.tv)

Paulo Sousa con il brasiliano Gilberto (foto tratta da www.violachannel.tv)

FIRENZE. Nel giorno del Barcellona, ecco Gilberto. Reduce dai giochi Panamericani cui ha partecipato con la Nazionale brasiliana Under 22, l’esterno difensivo ha fatto subito visita ai compagni che avevano appena terminato la rifinitura in vista dell’amichevole con il Barcellona.

SOUSA. Gilberto ha fatto una breve apparizione al centro sportivo, anche perché era reduce da un viaggio stancante da oltreoceano. Ha comunque avuto modo di conoscere e di scambiare due parole con un sorridente Paulo Sousa.

SOGNO. Queste le prime dichiarazioni del giocatore al media ufficiale della Fiorentina, www.violachannel.tv: «Sono un giocatore di qualità a cui riesce bene la parte offensiva, al tempo stesso però so che è importante difendere bene. Sono giovane, sono qui per migliorare: voglio diventare un calciatore completo. Essere qui è un sogno, voglio dare il massimo per questa maglia».

CROSS. Terzino destro, Gilberto Moraes – questo il suo nome completo – è dotato di dribbling e capacità di cross che hanno convinto Paulo Sousa a puntare su di lui. Giocatore determinato e di personalità, fa della continuità in campo uno dei suoi punti di forza. Come ha ammesso lui stesso, dovrà comunque lavorare molto sulla fase difensiva per vincere la concorrenza dei vari Tomovic e Roncaglia.

Tag:,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.