Bloccati dai carabinieri di Massa Marittima

Grosseto: rapinavano e scippavano anziani, 6 arrestati

di Andrea Ferrari - - Cronaca

Stampa Stampa

L'uomo è stato denunciato dai Carabinieri di Albinia

GROSSETO – Agivano indisturbati tra le province di Pisa, Livorno e Grosseto, in pratica quasi tutta la costa toscana, avvicinando gente in strada soprattutto anziani. Dopo averli confusi con le loro domande strappavano loro il borsello e si davano alla fuga. In alcuni casi buttavano anche a terra le vittime impossessandosi di catenine e collane al collo.

I carabinieri di Massa Marittima (Gr), sulle loro tracce da tempo, hanno arrestato stamani 5 agosto 6 persone originarie della Campania, che avevano messo a segno i colpi in vari comuni delle Colline Metallifere, da Gavorrano a Roccastrada, a Follonica e nella zona di Donoratico (Livorno). Denunciate anche una quindicina di persone. Quattro di loro abitano tra Gavorrano e Follonica, pur provenendo tutti dal paese di Salicelle nella provincia di Napoli. Il gruppo, collegato tra loro, faceva anche furti in appartamento, scippi, smercio di banconote false e spaccio di droga.

L’oro rubato veniva poi rivenduto a un Compro Oro con un ricavo anche di mille euro al giorno. L’attività era iniziata nel marzo scorso e i «colpi» individuati dagli inquirenti sono almeno 12, ma sono in corso accertamenti per capire se alla banda possono essere attribuiti ulteriori episodi criminosi.

Dei sei arrestati, cinque sono in varie carceri della Toscana a disposizione della magistratura mentre un sesto è agli arresti domiciliari in Campania.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.