Il primo trofeo della stagione va ai bianconeri

Supercoppa italiana 2015: vince la Juventus a Shanghai con la Lazio (2-0). Gol di Mandzukic e Dybala. Ma l’ispiratore è Pogba

di Paulo Soares - - Sport

Stampa Stampa
Pogba: assist decisivi

Pogba: assist decisivo per Dybala

SHANGHAI – E’ ancora Juve. Battendo la Lazio per 2-0 a Shanghai, i bianconeri allenati dal livornese Massimiliano Allegri hanno vinto la Supercoppa italiana 2015: si tratta del settimo successo dopo le edizioni del 1995, 1997, 2002, 2003, 2012 e 2013. Di Mandzukic e Dybala le prime reti ufficiali della stagione bianconera al termine di una partita priva di grandi emozioni, complice anche un terreno di gioco in pessimo stato e risolta da un’accelerata bianconera ad inizio ripresa.

MANDZUKIC – Primo tiro in porta al 27′. Ci prova Lichtsteiner che si accentra dalla destra e prova una conclusione da distanza siderale. Sinistro alto sopra la traversa. Nella ripresa la Juve affonda. Al 48′ Marchetti respinge su conclusione ravvicinata da Mandzukic, un minuto dopo Pogba conclude ad un soffio dall’incrocio dei pali. Juve in vantaggio al 69′: cross dalla destra di Sturaro,
Mandzukic trafigge di testa Marchetti sovrastando Basta e Gentiletti. Primo gol in bianconero per il croato. Al 73′ il
raddoppio: Mandzukic sfonda sulla destra e mette al centro. Pogba serve Dybala all’altezza del dischetto e l’argentino scarica il
pallone alle spalle di Marchetti. La Lazio non ha la forza di reagire e la partita finisce qui.

DYBALA – “Prima partita con la Juve, gol in una finale e vittoria: è un’emozione indimenticabile per me”. Paulo Dybala non poteva sperare in un esordio migliore. Partito dalla panchina, l’ex Palermo è entrato nella ripresa al posto di Coman e ha siglato il 2-0
sulla Lazio che ha chiuso i conti, regalando la Supercoppa italiana alla Juventus. “La societa’ ha fatto un grosso investimento su di me, ho la fiducia del mister e dei compagni e cerchero’ di ripagarla – promette l’argentino ai microfoni – L’obiettivo di questa societa’ e’ vincere sempre, me lo hanno detto tutti, compagni e staff, qui si gioca per vincere tutte le partite. Oggi abbiamo vinto e ora pensiamo alla prossima gara”. Dedicato gol e Supercoppa a famiglia e fidanzata, Dybala dovra’ impegnarsi a non far arrabbiare piu’
Allegri che non ha preso bene qualche tunnel di troppo provato dall’argentino. “Pensavo che la palla passasse e non è stato
così, il mister si e’ arrabbiato ma poi mi ha chiesto scusa”.

Tag:, ,

Paulo Soares

Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.