Dalla Procura di Firenze

Borgo San Lorenzo, indagati per omicidio colposo 4 medici dell’ospedale

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa
Sanità toscana, quattro medici indagati per la morte di un bimbo di 7 mesi dopo le dimissioni dall'ospedale

Sanità toscana, inchiesta per la morte di un bimbo di 7 mesi dopo le dimissioni dall’ospedale

FIRENZE – Omicidio colposo. Questa l’ipotesi di reato per la quale sono stati iscritti nel registro degli indagati quattro medici dell’ospedale di Borgo San Lorenzo. I magistrati vogliono vederci chiaro dopo la morte di un bambino di appena sette mesi deceduto tre giorni dopo essere stato dimesso dal nosocomio del Mugello, e poi ricoverato d’urgenza, senza successo, al pediatrico Meyer di Firenze.

Gli accertamenti dei carabinieri sono partiti dopo una denuncia dei genitori del piccolo. L’iscrizione nel registro degli indagati è un atto dovuto in vista dell’autopsia, prevista per domani 13 agosto: i quattro medici potranno così nominare i propri periti. Indagati sono i sanitari che hanno assistito il bambino nei giorni di ricovero: il piccolo accusava una forte disidratazione da gastroenterite acuta. Dopo le dimissioni, venerdì scorso 7 agosto, il bambino è tornato a casa. Domenica sera i genitori hanno chiamato il 118 perché il figlio era in arresto cardiocircolatorio. Portato al pediatrico Meyer il piccolo è morto.

Le indagini dovranno appurare anche cosa sia successo dopo le dimissioni, se e come siano state seguite le prescrizioni dei medici. Da chiarire anche cosa è successo circa la visita di controllo, che i sanitari avevano fissato per domenica mattina ma alla quale, forse per un fraintendimento, non si è presentato nessuno.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.