Si allungano i tempi

Pietrasanta, sospensione del sindaco Mallegni: attesa per la decisione del tribunale

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa
Massimo Mallegni, rieletto sindaco di Pietrasanta

Massimo Mallegni, rieletto sindaco di Pietrasanta

FIRENZE – Arriverà nei prossimi giorni la decisione del Tribunale civile di Firenze sulla sospensione del sindaco di Pietrasanta (Lucca), Massimo Mallegni (Fi), decisa il 3 luglio scorso dalla prefettura in applicazione della Legge Severino. Il primo cittadino sta comunque esercitando le sue funzioni: la sospensione è stata infatti «congelata» da un provvedimento emesso dallo stesso tribunale il 16 luglio.

In quella occasione, riconoscendo «l’astratta fondatezza» del ricorso presentato da Mallegni contro la sospensione, il tribunale ha adottato un provvedimento provvisorio, reintegrando il sindaco e aggiornando a oggi la discussione sul merito della questione. Al termine dell’udienza di oggi 12 agosto, il tribunale si è riservato la decisione.

Mallegni, neo sindaco di Pietrasanta, nel 2006 finì in carcere con varie accuse, ma nel 2012 venne assolto da tutti i principali reati e condannato per un abuso d’ufficio «comunque già prescritto», spiegò il legale di Mallegni, l’avvocato Sandro Guerra. L’appello è in programma per il 10 settembre.

«Sono vittima della politica, non della giustizia – ha commentato oggi Mallegni – intendo di quella politica che con le sue norme incredibili crea dei pasticci che spetta poi ai magistrati risolvere».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.