Servizio straordinario

Firenze, Ferragosto 2015: più controlli di polizia, anche con autovelox ed etilometro

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Volante Polizia 113

Più pattuglie sulle strade di Firenze a Ferragosto

FIRENZE – Fine settimana di pieno lavoro quello di Ferragosto per le forze di polizia a Firenze. Il questore Raffaele Micillo ha pianificato mirati servizi di controllo del territorio aggiuntivi a quelli ordinari, che riguarderanno sia le piazze e le vie del centro urbano che quelle della periferia. Obiettivo: la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di microcriminalità, del degrado urbano e dell’abuso di alcool e droghe nei luoghi della movida fiorentina.

Un impegno che vedrà sul campo anche le pattuglie della polizia stradale con autovelox e etilometri. Tra gli obiettivi prioritari, spiega una nota, figurano la repressione delle forme di illegalità maggiormente connesse al turismo – tra cui i furti con strappo, i borseggi e la vendita di merce contraffatta – e all’esodo estivo, nonché la prevenzione di possibili atti di vandalismo e di disturbo alla quiete pubblica dei cittadini che trascorreranno il giorno di Ferragosto in città.

Grande attenzione anche ai furti in appartamento e alle truffe agli anziani. Rispetto ai primi sei mesi del 2014 nello stesso periodo di quest’anno, si legge ancora nella nota, sono diminuiti i reati sia nella provincia che nella città di Firenze. In particolare sono calati i furti in abitazione, gli scippi, i furti di ciclomotori ed autovetture, ma anche ricettazioni e danneggiamenti, con conseguente aumento di arrestati. Per quanto riguarda l’attività di contrasto all’abuso di alcool e all’uso di droghe tramite controlli in tutti i luoghi di ritrovo e svago, e nelle zone della movida, nei primi sei mesi del 2015 la polizia ha accertato 38 violazioni per guida in stato di ebbrezza, e disposto la sospensione della licenza (da 3 a 30 giorni) nei confronti di 15 esercizi.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.