Tramite un modulo online

Scuola, oltre 71 mila le domande di assunzione presentate dai precari

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Renzi spiega la riforma della scuola

Renzi spiega la riforma della scuola

ROMA – Sono state 71.643 in tutta Italia le domande di partecipazione al Piano straordinario di assunzioni previsto dalla legge «Buona Scuola» presentate attraverso un modulo online, come previsto dal bando aperto lo scorso 28 luglio e chiuso il 14 agosto.

RENZI – Matteo Renzi dichiara la sua soddisfazione su Facebook: «Un ferragosto speciale per quei 71.643 nostri connazionali che vivono un’estate diversa perché grazie alla legge 107, cosiddetta buona scuola, possono superare dopo anni e anni la condizione di precariato. Con la buona scuola avranno la possibilità di coronare un sogno che altrimenti avrebbe richiesto lustri o decenni».

GIANNINI – Il ministro Giannini esulta: «Esprimo soddisfazione per la rapidità e l’efficienza con cui i nostri Uffici Scolastici Regionali tra la fine di luglio e la prima metà di agosto hanno assunto 29 mila docenti. Abbiamo già immesso in ruolo molti più insegnanti dello scorso anno e con un mese di anticipo. A metà settembre, con l’avvio delle lezioni, avremo coperto le cattedre vacanti e daremo più continuità didattica ai nostri ragazzi».

PROTESTE – Ma già si prospettano le proteste dei precari che non intendono spostarsi dalla sede di lavoro, mentre i sindacati preannunciano manifestazioni in vista dell’inizio dell’anno scolastico. La «buona scuola» sembra lungi dall’essere sulla buona strada.

 

 

Tag:,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.