Nella notte fra ieri e oggi 21 agosto

Firenze, titolare di un kebab preso a bastonate da clienti che non volevano pagare

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
La Polizia arresta due uomini mentre tentano di sfondare una vetrina

E’ intervenuta la Polizia

FIRENZE – Ha cacciato dal suo negozio di kebab due giovani che non avevano il denaro per pagare il cibo ordinato. E poco dopo è stato aggredito e colpito con un bastone di legno da uno dei due, che si è ripresentato nel locale brandendo un’asta e danneggiando gli arredi.

A seguito dell’episodio, avvenuto la notte scorsa, fra ieri e oggi 21 agosto, nelle ore della movida notturna in via Pellicceria, il titolare, un cittadino turco di 39 anni, ha riportato lievi lesioni per le quali ha deciso di non farsi medicare. Sul posto è intervenuta la polizia.

Secondo una ricostruzione, intorno alle 2.30 due giovani sono entrati nella rivendita ordinando quattro panini e cinque birre. Quando hanno preteso di pagare con 2 euro, l’uomo si è rifiutato di servirli e li ha invitati a uscire. Uno dei due è tornato alcuni minuti col bastone.

Al momento né il titolare né i due clienti presenti all’aggressione sarebbero riusciti a fornire una descrizione esaustiva dei malviventi. Al vaglio degli investigatori anche le immagini estratte da alcune telecamere in strada.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.