Attivati dalla Regione

Toscana, lavoro: corsi di formazione per i giovani in 60 istituti professionali

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Un'operatrice al lavoro a Pitti Filati

Un’artigiana al lavoro

FIRENZE – Saranno attivati in 60 istituti di tutta la Toscana anche per l’anno scolastico formativo 2015-2016 i corsi di istruzione e formazione professionale (Iefp) promossi dalla Regione. Obiettivo: dare la possibilità a oltre 15 mila giovani studenti di ottenere in tre anni una qualifica professionale spendibile sul mercato del lavoro.

Lo prevede il piano regionale dei percorsi di Iefp pubblicato in questi giorni sul Burt (il Bollettino ufficiale della Regione Toscana) e che si inserisce nell’ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani. L’iniziativa, spiega una nota, ha lo scopo di prevenire il fenomeno dell’abbandono e della dispersione scolastica e si rivolge ai giovani che frequentano gli istituti professionali statali (Ips) aderenti all’iniziativa.

I corsi permetteranno al giovane di ottenere una qualifica professionale spendibile nel mercato del lavoro e di assolvere il diritto-dovere all’istruzione e formazione professionale. Nel complesso il piano prevede 22 figure professionali, le cui qualifiche hanno valore nazionale. Si tratta di qualifiche di operatore specializzato nell’ambito di una grande varietà di comparti: dalla meccanica all’elettronica, dall’agricoltura alla ristorazione, dall’estetica all’abbigliamento. Questi percorsi triennali ad hoc si integrano o si aggiungono ai programmi già esistenti negli istituti professionali.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.