Lo hanno scelto i cadetti della 1ª classe

Accademia Navale, nasce il Corso «Mizar» tra le vele della Nave Scuola Palinuro (Video-Foto)

di Sandro Addario - - Cronaca, Primo piano, Reportage

Stampa Stampa
Gli allievi dell'Accademia Navale festeggiano la nascita del corso Mizar

Gli allievi dell’Accademia Navale festeggiano la nascita del corso Mizar

da NAVE PALINURO – «Il Corso Mizar ha deciso di armare la prora e di salpare verso il mondo». Questo l’annuncio dato stamani 22 agosto a bordo della Nave Scuola «Palinuro» della Marina Militare: segna il «battesimo» del nome del corso dei cadetti della 1ª classe dell’Accademia Navale, che, al termine dell’anno di studi a Livorno, stanno svolgendo la campagna di istruzione estiva nel Mediterraneo.

CONCLAVE – Sono rimasti chiusi come in «conclave» per due giorni i 104 allievi e allieve ufficiali. «Extra omnes» tutti fuori, comandanti e istruttori compresi. Tocca ai cadetti, come tradizione in Accademia, scegliere in autonomia il nome del «loro» corso, che li accumunerà per tutta la vita anche oltre la carriera militare che li attende. Lunga discussione per la scelta e per confezionare la bandiera con il loro simbolo su fondo amaranto, uno dei cinque colori (gli altri sono oro, verde, grigio e blu) che, a rotazione, indicano l’appartenenza all’Accademia e una sorta di «parentela» non dichiarata con ex allievi più anziani. Inevitabile, da sempre, un’ironica e sottile competizione a distanza tra i vari colori, anche tra chi ha ormai fatto carriera da anni.

 

VIDEO

DOCCIA – Nella notte, durante il conclave, qui su Nave Palinuro si sentivano anche applausi e cori da stadio: una preparazione in grande stile per l’uscita di stamani 22 agosto degli allievi poco dopo le 7, accolti dalla tradizionale «doccia» con gli idranti della nave, prima di salire con ansia sui pennoni del Palinuro e, da lì, dare l’annuncio davanti al mare della nascita di «Mizar». Non è un parto, ma ci siamo davvero molto vicini.

BANDIERA – Ma chi è Mizar? È la seconda stella della coda dell’Orsa Maggiore, che insieme ad Alcor costituisce il sistema «doppio» più famoso della galassia. Mizar risplende molto più di Alcor, tanto che nell’antichità l’abilità di vederle entrambe costituiva un test tradizionale della vista. Nella mitologia Mizar è rappresentata da una tigre, la stessa riportata dagli allievi sulla bandiera da loro stessi confezionata. L’animale, simbolo di forza e tenacia, è raffigurato su uno scoglio dell’Isola La Maddalena mentre afferra un timone per guidarlo sulla giusta rotta.

MOTTO – Gli allievi del corso Mizar hanno scelto come motto: «Cum impetu et honore in historiae mare» (con impeto e onore nel mare della storia), con riferimento al mare Mediterraneo, il «mare nostro» da secoli culla della civiltà occidentale. Lo stesso, non certo a caso, che i giovani cadetti dell’Accademia stanno solcando in queste settimane durante la loro campagna di istruzione estiva a bordo di Nave Palinuro.

 

FOTOGALLERY

 

( 5 – CONTINUA)

LEGGI ANCHE :

18 ago 2015 – ACCADEMIA NAVALE: VITA DA ALLIEVO A BORDO DELLA NAVE SCUOLA PALINURO IN VIAGGIO NEL MEDITERRANEO (FOTOGALLERY)

15 ago 2015 – IL CORSARO II DELLA MARINA MILITARE VINCE LA REGATA DELLE BALEARI 2015

13 ago 2015 – REGATA DELLE BALEARI 2015: DIARIO DI BORDO DALLE NAVI SCUOLA A VELA DELLA MARINA MILITARE (FOTOGALLERY)

12 ago 2015 – I CADETTI DELL’ACCADEMIA NAVALE «CONQUISTANO» PALMA DI MAIORCA (FOTOGALLERY)

14 lug 2015 – ACCADEMIA NAVALE, SALPATA DA LIVORNO LA NAVE SCUOLA «PALINURO». FOTO E VIDEO DELLA PARTENZA

Tag:, , ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.