Frane e allagamenti provocati da 200 millimetri d'acqua caduti in 6 ore

Maltempo, Toscana: danni e strade chiuse anche nelle province di Massa Carrara e Siena. Gravi problemi ad Aulla, isolato il comune di Asciano

di Redazione - - Primo piano

Stampa Stampa
Sottopassi allagati e strade in tilt per il nubifragio

Sottopassi allagati e strade in tilt per il nubifragio

SIENA – Il maltempo continua a provocare gravissimi danni in Toscana. Strade allagate e chiuse nella provincia di Siena a causa delle ingenti piogge: 200 millimetri d’acqua sono caduti in 6 ore. Il transito è interrotto in più punti lungo la Cassia all’altezza di Monteroni d’Arbia e Torrenieri ed è stata chiusa momentaneamente anche la Siena – Grossetto in località Le Risaie nel comune di Monticiano. Numerose le strade chiuse anche per frane e smottamenti. Asciano è attualmente isolato dopo che i torrenti sono esondati rendendo impraticabile ogni via d’accesso. Un’ambulanza con un’anziana donna a bordo è rimasta bloccata lungo la Cassia all’altezza di Monteroni d’Arbia ed è stato necessario l’intervento dei mezzi della Protezione Civile per portare la donna con una gamba rotta all’ospedale di Siena.

SIENA – Diverse le squadre dei vigili del fuoco di Siena e una squadra del Comando di Grosseto che stanno effettuando interventi nelle zone più colpite a sud della provincia nelle aree della Val d’Arbia e delle Crete Senesi. Una squadra del nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco di Firenze si sta dirigendo a Monteroni d’Arbia per verificare la presenza di persone all’interno di un’auto rimasta sommersa dall’acqua in un sottopasso. Sono oltre 50 le richieste di intervento a vigili del Fuoco e Protezione Civile. Sotto osservazione i fiumi Arbia e Ombrone che sono attualmente a livelli di guardia. Disagi per alcune famiglie rimaste isolate nelle campagne e numerosi i garage e scantinati allagati.   A Cortona, in provincia di Arezzo, un giovane ferito in un incidente è stato trasferito alle Scotte di Siena con l’ambulanza perché l’elisoccorso Pegaso non poteva raggiungere l’ospedale senese a causa del maltempo.

MASSA – In provincia di Massa Carrara ”i comuni più colpiti – continua la Regione Toscana – sono stati Aulla dove, oltre ad allagamenti soprattutto in centro, sono caduti alcuni alberi. Nel Comune di Podenzana, sulla SP 14 c’è stata un’interruzione parziale del transito a causa della caduta di un albero; in quello di Zeri la SP 37 al km 12+600 è stata temporaneamente interrotta al traffico per una frana. Nel Comune di Fosdinovo, in località Canepari, un fulmine ha danneggiato seriamente un’azienda agricola provocando un incendio che ha interessato la cantina per la produzione e la conservazione di vino ed olio. Sono tuttora in corso verifiche ed accertamenti sulla natura e la consistenza dei danni.

AGGIORNAMENTO ORE 17.45

Stop alla circolazione ferroviaria sulla linea Siena-Grosseto per i danni all’infrastruttura ferroviaria provocati dal maltempo che ha interessato la zona, con l’allagamento dei binari tra Monte Antico e Buonconvento. Dalle 13.30, sempre per allagamenti delle sede ferroviaria, il traffico è sospeso anche tra Castelnuovo Berardenga e Asciano, sulla linea Siena-Chiusi. La circolazione sulla Siena-Grosseto resterà interrotta almeno per tutta la giornata di domani, martedì 25 agosto, e quella sulla Siena-Chiusi fino alle 12 di domani. Predisposti servizi sostitutivi con autobus, in base alla disponibilità dei mezzi e alle condizioni della viabilità stradale.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.