Dopo le violente piogge del 24 agosto

Toscana, nubifragio: la linea ferroviaria Siena-Grosseto chiusa ancora 10 giorni

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
La linea ferroviaria Siena-Grosseto dopo il nubifragio del 24 agosto 2015

La linea ferroviaria Siena-Grosseto dopo il nubifragio del 24 agosto 2015

SIENA – Aprire i cantieri nell’arco di pochi giorni e riattivare prima possibile la linea, comunque non oltre la prima decade di settembre. E’ l’obiettivo dei tecnici di Rete ferroviaria italiana (Rfi) per il riavvio della tratta locale Siena-Grosseto, interrotta a causa del violento nubifragio di ieri 24 agosto e dell’esondazione del fiume Ombrone.

Il passaggio dei treni è stato sospeso per l’allagamento dei binari tra Monte Antico e Buonconvento. Interessati, in particolare, i tratti di linea compresi fra Buonconvento e Monteroni d’Arbia e fra Murlo e Monte Antico, dove la furia dell’acqua ha eroso la massicciata ferroviaria per diverse centinaia di metri. Minori i danni al rilevato ferroviario, oggetto di consolidamento nel corso dei precedenti lavori.

L’esondazione simultanea di molti torrenti e fiumi della zona ha infatti portato sulla sede ferroviaria una notevole quantità di alberi, detriti e vegetazione che, in alcuni casi, hanno ostruito la sezione idraulica dei ponti  ferroviari. Per assicurare la mobilità sulla Siena – Grosseto l’impresa ferroviaria ha predisposto autobus sostitutivi, che garantiranno il servizio in base alle condizioni della viabilità stradale.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.