Potrebbe esordire domenica 30 agosto, seconda di campionato

Fiorentina: Pepito Rossi pronto per Torino. Europa League: domani 28 agosto, alle 13, sorteggio dei gironi a Montecarlo

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa
Il ginocchio di Rossi è in miglioramento

Rossi pronto a tornare in campionato

FIRENZE. Inizia ufficialmente l’Europa League. Dopo la cocente eliminazione in semifinale dello scorso anno, la Fiorentina torna a giocare la seconda manifestazione europea per il terzo anno consecutivo. Domani 28 agosto (alle 13 a Montecarlo) sono in programma i sorteggi, con la speranza che l’urna monegasca sia benevola.

SOUSA. Il tecnico viola tiene molto anche a questa competizione in cui il predecessore Montella ha centrato ottimi risultati ma più che altro in questo momento vorrebbe un po’ di tranquillità perché con il mercato aperto di distrazioni ce ne sono fin troppe.

JOAQUIN. Continua ad esempio ad essere molto distratto Joaquin, che probabilmente tornerà ad allenarsi con regolarità solo martedì, sempre ammesso che non sia davvero volato a Siviglia. Lui continua a sperare di andare al Betis, che però continua a non fare l’offerta giusta alla Fiorentina. La partita è aperta e lo resterà probabilmente fino all’ultimo: di sicuro non ci sarà domenica sera a Torino.

ROSSI. Dove invece si augura di tornare a vedere il campo anche il campionato, Giuseppe Rossi. Sousa voleva inserirlo anche domenica scorsa, poi ha fatto altre scelte ma Pepito ha lavorato bene anche in questi giorni: magari non dall’inizio perché il centravanti titolare sarà ancora Kalinic, ma a partita in corso contro i granata dovrebbe davvero arrivare il suo momento.

TIFOSI. Di sicuro, Rossi sarà come al solito più applaudito oggi pomeriggio quando la Fiorentina riceverà l’abbraccio dei suoi tifosi. Alle 17,30 cancelli aperti in Maratona per assistere all’allenamento dei viola. Facile pronosticare una presenza importante della gente, di nuovo galvanizzata dopo il successo sul Milan. Anche se qualcuno potrebbe pure andare per invitare per l’ennesima volta la dirigenza ad intervenire sul mercato in entrata: alla fine del mercato, ma in tal senso si parla solo di Baez, che oggi sarà a sua volta a Firenze. Per il resto, almeno momentaneamente, tutto tace.

Tag:, ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.