Accusati dal pm il comandante, il copilota e il tecnico di bordo

Grosseto, incidente all’elicottero Pegaso del 118: indagato l’equipaggio per omicidio colposo e lesioni e colpose

di Redazione - - Cronaca, Primo piano

Stampa Stampa
Elicottero del 118

Un elicottero del 118

GROSSETO – Omicidio colposo e lesioni colpose gravi in concorso. Sono queste le accuse mosse dal pm Salvatore Ferraro al comandante, al copilota e al tecnico di bordo, le tre persone dell’equipaggio dell’elisoccorso Pegaso che mercoledì ha urtato con il verricello i cavi della bassa tensione nelle campagne di Sassofortino, in provincia di Grosseto, provocando il ferimento grave del medico, Riccardo Bolognini, e dell’infermiere Roberto Marconi che si stavano calando per soccorrere una donna di 68 anni, Adriana Omizzolo, poi è morta perché colpita da malore. Sono tre quindi gli avvisi di garanzia emessi dalla Procura grossetana per fare piena luce sulla vicenda che ha provocato profonda impressione in Toscana, soprattutto nel settore della sanità e del volontariato

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.