Stretto riserbo degli inquirenti sull'episodio in zona stadio

Arezzo: marito e moglie picchiati durante una rapina. Banditi in fuga con 100 mila euro di bottino

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Polizia Squadra Volante 113AREZZO – Coppia picchiata e rapinata nella sua abitazione ad Arezzo. Ladri in fuga con un bottino di oltre 100 mila euro. L’episodio sarebbe accaduto una settimana fa in via Sanzio in zona stadio, ma finora è stato mantenuto uno stretto riserbo. Secondo una prima ricostruzione un medico aretino e la moglie sono stati aggrediti nella loro abitazione da banditi che si sono presentati a volto coperto, con i guanti e con accento dell’est. I due sono sarebbero malmenati ripetutamente. I banditi avrebbero anche tentato di soffocare la donna, mentre il marito sarebbe stato spinto giù dalle scale.

La violenza sarebbe stata finalizzata all’apertura della cassaforte avvenuta dopo 50 minuti di puro terrore. I ladri sarebbero fuggiti con un bottino di circa 100.000 euro. A dare l’allarme la figlia rientrata a casa poco dopo che i banditi se ne erano andati. Indaga la Squadra Mobile di che mantiene il più stretto riserbo. Marito e moglie sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.