E' un centrocampista che arriva dagli Emirati Arabi ma ha giocato a lungo nella Liga

Fiorentina, preso lo spagnolo Joan Verdù Fernandez. In 3.000 all’allenamento aperto al pubblico

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa
La Maratona quasi piena alla seduta della Fiorentina aperta al pubblico

La Maratona quasi piena alla seduta d’allenamento della Fiorentina aperta al pubblico

FIRENZE. La Fiorentina batte un colpo di mercato. A sorpresa. Dell’esperto centrocampista spagnolo Joan Verdù Fernandez non si era mai sentito parlare: a metà pomeriggio l’annuncio ufficiale del club dei Della Valle.

EMIRATI ARABI. Centrocampista nato a Barcellona il 5 maggio 1983, cresciuto nella Cantera del Barcellona, nel corso della sua carriera ha indossato le maglie di Espanyol, Real Betis e Deportivo La Coruna . Nell’ultima stagione ha giocato negli Emirati Arabi con il Baniyas SC, racconta il sito ufficiale del club per presentare il non conosciutissimo nuovo acquisto, precisando che sebbene sia stato già trovato l’accordo economico, ora il giocatore dovrà superare le visite mediche.

VECINO. Al di là della parentesi dell’ultimo anno nel calcio esotico degli Emirati, Fernandez (da non confondere ovviamente con Mati) ha dunque sempre giocato nella Liga. Lo ha voluto Sousa: potenzialmente è un giocatore buono più che altro per infoltire il reparto ma Pradè e collaboratori potrebbero comunque averlo tesserato con un contratto annuale più opzione sulla seconda stagione, anche per cautelarsi in caso di una partenza di Vecino, sempre molto corteggiato dal Napoli.

ENTUSIASMO. L’ufficializzazione di questo colpo a sorpresa è arrivata proprio mentre Paulo Sousa stava ricevendo l’abbraccio dei tifosi.La vittoria contro il Milan ha riacceso l’entusiasmo: alla sessione che il tecnico portoghese ha deciso di aprire al pubblico, hanno risposto in oltre 2.500. Tanti, sotto il sole, in un caldissimo pomeriggio di fine agosto.

JOAQUIN. Cori e incitamenti per tutti, come al solito principalmente per Giuseppe Rossi, sempre più pronto per giocare almeno uno spezzone di partita domenica sera sul campo del Torino, anche se il centravanti titolare sarà con ogni probabilità ancora Kalinic. Ancora assente Joaquin. Lo spagnolo aspetta sempre che il Betis alzi l’offerta per consentirgli di tornare a casa ma dall’Andalusia il fax giusto non è ancora arrivato. E le 23 di lunedì sera, si avvicinano sempre di più.

DIFENSORI. A proposito: oltre Fernandez la Fiorentina farà qualcos’altro in entrata? Probabilmente sì. In difesa. Sia Hegazi che Basanta hanno le valigie pronte: anche numericamente, a Paulo Sousa – che domani 29 agosto farà il punto della situazione anche sul mercato nella conferenza stampa pre-Torino alle 16 – un altro centrale serve. Per qualche ora pareva che fosse il francese Mexes, poi Berlusconi ha stoppato la sua partenza dal Milan. Non si segnalano tifosi viola particolarmente disperati.

 

Tag:,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.