Appello ai fiorentini perchè sostengano gli azzurri. Prevendita fiacca

Europei 2016: la Nazionale giovedì 3 (ore 20,45) a Firenze contro Malta. Conte lancia Pasqual

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa
Manuel Pasqual in maglia azzurra

Manuel Pasqual in maglia azzurra

FIRENZE. Firenze è pronta a riabbracciare la Nazionale. Quattro anni dopo (l’ultima fu un’Italia-Slovenia decisa da Pazzini che qualificò matematicante gli azzurri all’Europeo di Polonia e Ucraina), giovedì 3 settembre il Franchi riapre le porte alla nostra selezione. Avversaria Malta. Inizio alle 20,45.

COVERCIANO. La squadra di Antonio Conte è in ritiro a Coverciano da domenica sera: ha già sostenuto 4 allenamenti. Prima di iniziare a lavorare sul camop, il Ct era stato chiaro: «Stavolta ho richiamato tutto il gruppo dello scorso anno ma da ora in poi chi non gioca nel club, rimarrà a casa».

AVVERTIMENTO. Un avvertimento soprattutto per il viola Pasqual – l’unico convocato dei giocatori di Paulo Sousa -, e ancor di più per Simone Zaza che nella Juventus fin qui non ha accumulato minuti ufficiali.

TRIDENTE. Non a caso anche contro Malta in una partita che al netto di sorprese dovrebbe contribuire ad avvicinarci sensibilmente a Francia 2016, l’ex Sassuolo partirà dalla panchina: con il tridente che dovrebe essere formata da Candreva, Pellè ed Eder.

EDER. Proprio il sampdoriano oggi ha preso la parola in Aula Magna. «Non voglio parlare di mercato (si è discusso a lungo di un suo eventuale passaggio all’Inter poi sfumato in extremis, ndr), ora sono concentrato soltanto sulla Nazionale: ci servono due vittorie, contro Malta e Bulgaria per poter essere quasi certi della qualificazione».

BERTOLACCI. «Dobbiamo portare a casa sei punti nelle prossime due gare, in modo da metterci al sicuro e iniziare a preparare con grande anticipo l’Europeo. Spero che Firenze – gli ha fatto eco il centrocampista Andrea Bertolacci – aiuti la Nazionale. Quando sono venuto qui col Milan ho visto un ambiente straordinario. Occhio a Malta, non è una gara scontata. Si chiudono bene e sono pericolosi in contropiede».

PUBBLICO. Ma come sarà accolta la Nazionale dal pubblico del Franchi, che in realtà non si preannuncia troppo numeroso (al momento venduti meno di 15.000 biglietti)? «Il mio passato da juventino non conta più, spero e credo che la gente inciti la squadra» ha auspicato Conte che oggi ha presentato il suo nuovo sito internet (www.antonioconteofficial.it) rivelando come la sua popolarità sia in grande crescita da quando è diventato Ct, ma che al Franchi è sempre stato sonoramente contestato.

FORMAZIONE. Conte comunque potrebbe ad accattivarsi qualche simpatia facendo giocare il viola Pasqual: al momento sulla sinistra è favorito su Criscito, anche se il ballottaggio – di fatto l’unico – è aperto. Darmian invec agirà sull’altra corsia e Bonucci-Chiellin saranno a protezione di Buffon. A centrocampo Verratti e Bertolacci dovrebbero invece essere gli angeli custodi dell’immortale Pirlo, richiamato in servizio (azzurro) nonostante ormai sia un emigrante di lusso negli Stati Uniti.

Tag:,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.