Era appena arrivato per frequentare l'Università

Firenze, movida: studente americano ferisce un finanziere con una bottigliata. Arrestato

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
 Guardia di Finanza

Guardia di Finanza

FIRENZE – Un finanziere è stato ferito alla testa da uno studente ubriaco, la notte scorsa a Firenze, mentre era impegnato in un servizio di ordine pubblico disposto per arginare il fenomeno della movida. Il militare, colpito da una bottiglia di birra in vetro scagliata dal giovane, ha riportato una ferita alla testa giudicata guaribile in dieci giorni. Il ragazzo, un ventenne americano, è stato arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Secondo quanto ricostruito, la pattuglia di finanzieri si trovava in piazza Sant’Ambrogio quando è stata avvicinata dal proprietario di un locale della zona, che ha segnalato la presenza di una persona molesta che infastidiva i clienti e i passanti. Il giovane è stato bloccato dai finanzieri all’angolo tra via della Mattonaia e Borgo La Croce. Mentre veniva identificato, improvvisamente ha lanciato la bottiglia contro il militare, che si è accasciato a terra cominciando a sanguinare. Il compagno di pattuglia ha avvisato il 118 e ha bloccato e arrestato il ragazzo. Sul posto anche una volante della polizia. Il giovane in manette, originario del
Massachussets, era arrivato a Firenze proprio ieri per frequentare un’università per stranieri.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.