Nella notte a Santa Maria Nuova

Firenze: infermiere picchiato al pronto soccorso. Arrestato l’aggressore

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Ospedale di Santa Maria Nuova

Ospedale di Santa Maria Nuova

FIRENZE – Portato al pronto soccorso per una ferita alla testa, ha aggredito un operatore sanitario colpendolo con un’asta per le flebo e procurandogli contusioni al volto e al torace. L’uomo, un 26enne tunisino, è stato arrestato dai carabinieri con le accuse di violenza a incaricato di pubblico servizio, lesioni e interruzione di pubblico servizio. L’episodio è avvenuto stanotte 3 settembre intorno alle 1.30 all’interno del pronto soccorso dell’ospedale fiorentino di Santa Maria Nuova. Il 26enne, ubriaco, era stato portato in ospedale dopo essere stato soccorso in strada. Ha raccontato ai sanitari di essere stato aggredito senza però saper fornire altre spiegazioni. Una volta giunto al pronto soccorso, ha preteso di essere medicato subito e ha iniziato a infastidire il personale, fino a scagliarsi contro un infermiera, rimasta illesa, e contro l’operatore sanitario.

I carabinieri svolgono accertamenti su come il tunisino si sia procurato la ferita alla testa.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.